Il PD "SUICIDATO" dalla Serracchiani sul Progetto dell'Offshore e dintorni
Postato da admin [18/12/2014 18:37]

La notizia che la Commissione Europea ha valutato con parere positivo tutta la progettualità inerente un grande piano di intermodalità che ha su Margherra-Mestre-Venezia   il suo baricentro non può che fare grande piacere a tutti i  Veneziani, siano essi di Marghera, Mestre o Venezia con le sue Isole.

Inoltre  l'annuncio che con il treno da Venezia si potrà arrivare direttamente all'aeroporto di Fiumicino è un'altra lieta novità  che pone anche Padova in una direttrice internazionale di grande importanza.

 

Stona in tutto questo  l'atteggiamento della vicesegretario del PD ostile con pregiudizio sulla piattaforma  offshore:  non entriamo nel merito del valore di questa infrastruttura  già valutata dal Governo, dalla Regione del Veneto e dagli Uffici competenti della UE.

In una libertà di opinioni che va sempre rispettata quello che non è accettabile che un Presidente  di Regione confinante esprima opinioni e faccia opposizione  su scelte che istituzionalmente non le competono in quanto la Regione del Friuli-Venezia Giulia non fa parte della Conferenza dei Servizi che attengono a questa infrastruttura, oltretutto con il parere VIA già favorevole.

 

Il suo intervento poco tempo fa in un convegno sulla portualità a Venezia promosso dal PD di Venezia  è stato semplicemente …..imbarazzante:  una posizione apodittica di contrarietà  senza nessun precedente dibattito di merito all'interno del PD veneziano che non sapendo che posizione prendere su questi grandi problemi  si è semplicemente…… suicidato, incapace di  rappresentare le istanze di tutte le Parti Sociali di Marghera-Mestre- Venezia.

 

Potremmo esserne lieti di questo ulteriore sbaglio del PD, ma non lo siamo quando è in gioco un interesse generale come quello della politica delle infrastrutture che riguardano Venezia e la Regione del Veneto: su questi problemi bisogna invece avere il massimo della coesione in difesa degli obbiettivi di uno sviluppo che è  di interesse generale.

 

Chiediamo alla Presidente Seracchiani di occuparsi dei problemi della sua Regione e non evochi problemi di congruità di spesa; sarebbe troppo facile da parte nostra sostenere quanto sia ormai antistorico  un privilegio  che ha la sua Regione che consente  ai suoi Cittadini  opportunità di spesa pubblica  negata alla Regione confinante con un valore di PIL e di prospettive di sviluppo decisamente superiore rispetto ai trasferimenti procapite avuti dallo Stato.

  

 Chiediamo al Presidente Renzi di dare pratica attuazione al progetto che ha già ricevuto il consenso delle autorità comunitarie.

 

Ettore Bonalberti                                              Renato Boraso

Costituente civica e Popolare di Venezia       Lista civica per Venezia,Mestre e

                                                                    Isole

 

Venezia, 18 dicembre 2014

 


 
Email:
Password:
 
            
Vuoi commentare gli articoli? Inserisci la tua email e richiedi la tua password premendo sul tasto "registrati"
 
 
    
Alcuni movimenti politici e associazioni stanno tentando di ricomporre su basi innovative l'area dei democratici cristiani e dei popolari, Ritieni la cosa positiva?
 
SI
NO
 
       












Partners
 
 
 
 
 


Dir.Resp.: Ettore Bonalberti - Coordinatore Blog: Giorgio Zabeo
Redazione e amministrazione: C.so del Popolo, 29 - 30172 Mestre (Venezia) - tel. e fax 041/978232 - Email: info@insiemeweb.net
©2008 Associazione Insieme - powered by Enforma Solutions - based on en-press engine - Privacy Policy