SENTITE L'ULTIMA NOTIZIA
Postato da admin [24/11/2012 23:51]


(www.polisblog.it) - Bisogna tagliare il numero di parlamentari, questo il mantra che accompagna la Casta ormai da anni. 945 poltrone tra Camera e Senato sono troppe, perciò ecco la soluzione per tagliarle: aggiungiamone altre 90. Non è uno scherzo, ma il ddl approvato quasi all'unanimità - l'unico a opporsi è stato Pancho Pardi dell'Idv - dalla ormai famigerata Commissione Affari Costituzionali del senato (quella in cui si è arenata la riforma elettorale e il taglio delle province), come riporta oggi Sergio Rizzo sul Corriere.

La proposta è molto semplice: visto che la questione del taglio dei parlamentari è molto delicata, e bisognerebbe mettere mano alla seconda parte della Costituzione, alle prossime elezioni oltre a eleggere la nuova Camera e il nuovo Senato, dovremmo eleggere anche una apposita Commissione costituente, composta da 90 persone, con l'apposito compito di modificare la carta costituzionale. Quindi alle politiche di marzo invece di eleggere 945 persone, ne eleggeremo 1035: come primo passo verso il taglio delle poltrone non c'è male. Il ddl prevede che la commissione resti in carica solo un anno: ma cosa succederà se non si troverà un accordo sulla riforma, o se l'eventuale accordo non incontrerà il consenso del Parlamento? Non sono domande oziose, dal momento che i parlamentari italiani si sono dimostrati particolarmente riottosi a tagliare le poltrone.

 


 
Email:
Password:
 
            
Vuoi commentare gli articoli? Inserisci la tua email e richiedi la tua password premendo sul tasto "registrati"
 
 
    
Alcuni movimenti politici e associazioni stanno tentando di ricomporre su basi innovative l'area dei democratici cristiani e dei popolari, Ritieni la cosa positiva?
 
SI
NO
 
       












Partners
 
 
 
 
 


Dir.Resp.: Ettore Bonalberti - Coordinatore Blog: Giorgio Zabeo
Redazione e amministrazione: C.so del Popolo, 29 - 30172 Mestre (Venezia) - tel. e fax 041/978232 - Email: info@insiemeweb.net
©2008 Associazione Insieme - powered by Enforma Solutions - based on en-press engine - Privacy Policy