La disoccupazione giovanile "reale"è all'8,7%
Postato da admin [02/03/2012 00:03]

In termini assoluti sono "solo" poco meno di 535.000 giovani. Nel calcolo sono stati inclusi anche gli inattivi che in questa fascia di età sono costituiti quasi esclusivamente da studenti

 

Secondo una stima della CGIA di Mestre, a gennaio 2012 la disoccupazione giovanile "reale" si dovrebbe essere attestata all'8,7%. La CGIA è giunta a questo risultato partendo dai dati pubblicati oggi dall'Istat.

 

"Secondo l'Istituto di statistica - esordisce il segretario della CGIA, Giuseppe Bortolussi - la  disoccupazione giovanile è al 31,1%; ciò  non vuol dire che in Italia 31 giovani su 100 sono disoccupati. Infatti, per definizione statistica, la base di calcolo non è rappresentata da tutti i giovani, ma solo da quelli disponibili a lavorare, cioè gli occupati ed i disoccupati, ovvero la cosiddetta forza-lavoro. Ricordando che, a differenza delle altre fasce di età, in quella tra i 15 ed i 24 anni, gli inattivi sono quasi esclusivamente giovani impegnati nell'attività scolastica, crediamo sia opportuno includere anche questi ultimi nel calcolo della disoccupazione".

 

Sia chiaro: l'Istat calcola correttamente il numero dei senza lavoro, ma, secondo la CGIA, in questa fascia di età è giusto tener conto anche degli studenti che costituiscono la quasi totalità degli inattivi. Infatti, nelle altre fasce di età questi ultimi sono costituiti quasi esclusivamente da persone "sfiduciate", ovvero da coloro che hanno deciso di non cercare più una occupazione in maniera attiva.

 

Pertanto, se in termini assoluti, al terzo trimestre 2011 (ultimo periodo per cui sono disponibili i dati "puri") la disoccupazione ufficiale tra i 15 e i 24 anni era al 26,5%, includendo nella forza lavoro anche agli inattivi, "solo"  7 giovani su 100 erano "realmente" disoccupati.

 

"Provando ad attualizzare i dati con un esercizio statistico, nell'ipotesi più negativa in cui la crescita del tasso di disoccupazione giovanile dal 3° trimestre 2011 a gennaio 2012 sia determinata esclusivamente da una crescita di disoccupati - conclude Bortolussi - il livello di giovani senza lavoro rimarrebbe comunque inferiore a 9 giovani su 100, precisamente l'8,7%. In termini assoluti, i senza lavoro reali dovrebbero quindi attestarsi attorno alle 535.000 unità".

 

Giovani dai 15 ai 24 anni - disoccupati, popolazione dai 15 ai 24 anni, tasso di disoccupazione e incidenza dei disoccupati sulla popolazione dai 15 ai 24 anni per area geografica

 

3° TRIMESTRE 2011

 

Numero disoccupati

15-24 anni

Popolazione 15-24 anni

Tasso di disoccupazione ufficiale 15-24 anni

Stima incidenza disoccupati reali 15-24 anni su popolazione 15-24 anni

Nord

146.863

2.454.633

19,1%

6,0%

Centro

82.101

1.108.031

27,3%

7,4%

Mezzogiorno

198.616

2.492.940

36,7%

8,0%

Italia

427.581

6.055.605

26,5%

7,1%

 

 

 

PROIEZIONE GENNAIO 2012

Nord

183.751

2.498.166

22,8%

7,4%

Centro

102.723

1.127.682

32,0%

9,1%

Mezzogiorno

248.503

2.537.153

42,0%

9,8%

Italia

534.978

6.163.002

31,1%

8,7%

Nota: per la stima del numero di disoccupati giovani a gennaio 2012 si è partiti ipotizzando che l'aumento del tasso di disoccupazione giovanile rispetto al 3° trimestre 2011 sia stato determinato totalmente da una crescita del numero di disoccupati. Per la stima territoriale si sono mantenute le medesime proporzioni del 3° trimestre 2011.

Elaborazioni CGIA Mestre su dati Istat - Rcfl

 

 


 
Email:
Password:
 
            
Vuoi commentare gli articoli? Inserisci la tua email e richiedi la tua password premendo sul tasto "registrati"
 
 
    
Alcuni movimenti politici e associazioni stanno tentando di ricomporre su basi innovative l'area dei democratici cristiani e dei popolari, Ritieni la cosa positiva?
 
SI
NO
 
       












Partners
 
 
 
 
 


Dir.Resp.: Ettore Bonalberti - Coordinatore Blog: Giorgio Zabeo
Redazione e amministrazione: C.so del Popolo, 29 - 30172 Mestre (Venezia) - tel. e fax 041/978232 - Email: info@insiemeweb.net
©2008 Associazione Insieme - powered by Enforma Solutions - based on en-press engine - Privacy Policy