San Tommaso d'Aquino: nelle leggi umane niente è giusto e legittimo, se non quanto è ..........
Postato da admin [29/01/2011 15:21]

San Tommaso d'Aquino, grazie per avermi ricordato che "nelle leggi umane niente è giusto e legittimo, se non quanto è derivato dalla legge eterna". Siccome Berlusconi viene accusato da Repubblica di essere bugiardo dieci volte, sono andato a riguardarmi l'ottavo comandamento. Nel tempo è stato semplificato, anche per ragioni mnemoniche, fino a diventare "Non dire falsa testimonianza", ma sul Sinai la Voce precisamente tuonò: "Non pronunciare falsa testimonianza contro il tuo prossimo". Non mi sembra un caso che la versione ecclesiale sia utile a Repubblica mentre quella divina a Berlusconi. Il catechismo entrando nel dettaglio spiega che "il diritto alla comunicazione della verità non è incondizionato. Il precetto evangelico dell'amore fraterno richiede che si vagli se sia opportuno o no rivelare la verità a chi la domanda". Un Berlusconi che opportunamente menta per difendere alcune ragazze e rispettive famiglie (qualcuno pensa a come possono sentirsi in questo momento i padri?), alcuni amici, alcuni collaboratori, e inoltre una montagna di titoli di stato che un terremoto politico potrebbe farci crollare addosso, non sarebbe dieci volte bugiardo, sarebbe dieci volte divino. di Camillo Langone

 


 
Email:
Password:
 
            
Vuoi commentare gli articoli? Inserisci la tua email e richiedi la tua password premendo sul tasto "registrati"
 
 
    
Alcuni movimenti politici e associazioni stanno tentando di ricomporre su basi innovative l'area dei democratici cristiani e dei popolari, Ritieni la cosa positiva?
 
SI
NO
 
       












Partners
 
 
 
 
 


Dir.Resp.: Ettore Bonalberti - Coordinatore Blog: Giorgio Zabeo
Redazione e amministrazione: C.so del Popolo, 29 - 30172 Mestre (Venezia) - tel. e fax 041/978232 - Email: info@insiemeweb.net
©2008 Associazione Insieme - powered by Enforma Solutions - based on en-press engine - Privacy Policy