Anche oggi crollano le borse. Ricordarsi della minaccia della kazara Jp Morgan se avesse vinto Trump
Postato da admin [06/02/2018 22:59]


  Pubblichiamo nota di  multicentrorisarcimenti@gmail.com



Prima che vincesse Trump,  Jp Morgan e gli altri fondi petroliferi -speculatori venditori allo scoperto   KAZARI avevano minacciato che se avesse vinto Trump,  avrebbero fatto crollare le borse. Hanno atteso un anno per non far cadere i sospetti su di loro . Con varie mail era stato  asserito che il crollo delle borse era solo rimandato di un anno e precisamente che il crollo si sarebbe verificato esattamente tra il gennaio e il febbraio del 2018 al fine di allontanare ogni sospetto.  E così puntualmente è avvenuto .

Giovedì  scorso al posto della YELLEN è divenuto governatore della FED un KAZARO che subito ha alzato il tasso ufficiale di sconto. Il rialzo del tasso è fondamentale per far crollare le borse. Il rialzo del tasso provoca un aumento dei rendimenti delle obbligazioni (che sono per la quasi totalita convertibili in azioni ), provocando   una diminuzione della quotazione delle obbligazioni  che si trascina al ribasso la quotazione delle azioni. Questo trend al ribasso a livello generale e pertanto incontrovertibile,  è il LA',  quanto ossia si aspettano i  fondi KAZARI venditori allo scoperto che agiscono immediatamente  nello stesso senso , appunto VENDENDO allo scoperto al fine di far crollare ulteriormente le quotazioni azionarie, guadaqnando ad ogni ribasso la differenza tra prezzo venduto e prezzo crollato. 

Una banca unica (la BCE e la FED) è stata  fondamentale per i fondi speculatori - petroliferi  kazari per  avere un tasso  unico al fine di , manovrandolo al rialzo, far crollare A COMANDO le borse.

I documenti desecretati dal NARA nel 2017 hanno dimostrato che l'UE è una CREAZIONE NAZISTA, di ex SS,  che emette LEGGI RAZZIALI CONTRO I CITTADINI ITALIANI E CONTRO LA MAGISTRATURA ITALIANA  per annichilirli e per toglierne a quest'ultima ogni potere,  ultimo baluardo rimasto contro lo strapotere  dei  fondi speculatori KAZARI giunti in Italia nel 1993 con la privatizzazione delle banche che erano dell'IRI

 

Coordinandosi in tempo reale sul sito delle Isole Vergine Britanniche http://it.investing.com/indices/indici-futures , i fondi speculatori KAZARI proprietari della City of London hanno iniziato Venerdì a VENDERE ALLO SCOPERTO  , un attività ignobile, amorale, illegittima che consiste nel PRENDERE IN PRESTITO titoli altrui per venderli a sua insaputa  nel WEEK END (SABATO E DOMENICA)  sfruttando il fuso orario tra borse. E sfruttando  la LINEA DEMARCAZIONE DATA fanno credere che siano VENDITE effettuate il LUNEDI, quando purtroppo i piccoli azionisti non riescono più a uscire dal mercato trovandosi in mattinata  il proprio titolo gia crollato perché venduto , preso in prestito, a loro insaputa nello stretto di Bearing e in altre zone dove passa la linea demarcazione data e quindi 15 minuti di differenza tra isola e isola, significano due giorni.

.

Con questa tecnica i fondi speculatori KAZARI riescono a far perdere decine miliardi  di dollari/ euro ai piccoli azionisti, sottraendone i risparmi e IMPOVERENDO LA NAZIONE .

Nel 1939  quando ancora operarono  in Italia questi fondi speculatori petroliferi KAZARI dal 1920 (abolita la separazione bancaria nel 1920) fu emesso un disegno di legge che addirittura prevedeva l'ERGASTOLO   o LA PENA DI MORTE nei casi più gravi di speculazione per chi effettuava attività speculativa con vendite allo scoperto su titoli quotati alla borsa di Milano. 

 

 Era gia accaduto il 16 gennaio 2016 e il 24 Giugno 2016. Stessa tecnica, causando alle banche italiane e alle altre  società italiane quotate alla borsa di Milano immani perdite per i loro piccoli azionisti.

La stessa tecnica fu messa in pratica dai  detti  hedge fund KAZARI anche sui BTP italiani nel 2011 VENDUTI  ALLO SCOPERTO per 25 miliardi di dollari facendo aumentare lo spread BTP/BUND , aumento che causò una perdita per lo STATO ITALIANO  in termini di maggiori interessi pagati sui titoli di Stato nei 18 mesi successivi di 120 MILIARDI di euro, come certificato dalla Corte dei Conti .  

 

I giornali per esempio il 25 Giugno 2016 titolavano che la Borsa italiana , Piazza affari , avesse perso quasi il 13%  il 24 Giugno 2016 a causa del BREXIT  ossia a causa della decisione espressa nella notte del 24 Giugno dal popolo inglese di uscire dall'Unione europea . 

 

In realtà nella notte del 24 Giugno del 2016, come rilevabile dal sito http://it.investing.com/indices/indici-futures

 gli hedge fund venditori allo scoperto hanno venduto allo scoperto per un totale di circa 60 miliardi di euro  azioni di molte societa italiane quotate in borsa , in prevalenza banche , provocandone un ovvio crollo del corso azionario  al mattino alla apertura della borsa italiana dalle ore 9.30. 

Banca Popolare dell'Emilia Romagna

ha perso in un solo giorno , il l 24 Giugno 2016,   il 24,61% 

 

Banca Popolare di Milano -24,28% 

Banco Popolare -23,3%

Unicredit -23,79%

Intesa -22,94%

Mediobanca -21,22%

UBI -20,69% 

MPS -16,43%

Mediaset -17,17%

Mediolanum -15,05%

Telecom -16,16%

FCA -9,37%

Enel -10,04%

ENI -9,19%

Leonardo Finmeccanica -11,94%

Generali -16,77%

 

 

Si trattò pertanto di un deliberato attacco all'economia reale italiana , al fine di appropriarsi successivamente del titolo azionario di innumerevole società italiane , attraverso società ad essi hedge fund riconducibili , a prezzo praticamente zero . Alcuni titoli azionari di società italiane  sono stati infatti pressoche azzerati, con continue vendite allo scoperto , dal 2007 .

 Intesa, Unicredit , le Banche Popolari , MPS , sono state letteralmente prosciugate dagli hedge fund KAZARI venditori allo scoperto che hanno sottratto a tali banche praticamente tutto i loro capitale e riserve , azzerandone il titolo dal 2007 . Si tratta di un chiaro ipotizzato colossale reato di insider trading portato su vasta scala dagli  hedge fund venditori allo scoperto all'economia reale italiana . 

L'ignaro risparmiatore che aveva investito per esempio in MPS nel 2007 a 87 euro per azione , per esempio aveva investito 87.000,00  euro nel 2007 in MPS, oggi si ritrova con 454,00 euro .

 Milioni di ignari risparmiatori italiani hanno  perdso  con questo attacco,  quasi totalmente i loro risparmi 

Alcune delle sopracitate società (ENI, Finmeccanica,) sono di importanza strategica nazionale .

 

La Magistratura italiana potrebbe chiedere l'accesso ai dati del sito http://it.investing.com/indices/indici-futures per accertare i movimenti effettuati dai venditori allo scoperto  . Con mail dal titolo IPOTIZZATA COLOSSALE MANIPOLAZIONE inviata il 24 giugno 2016 prima dell'apertura delle borse venivano fornite due fotografie alle  5.35 ed alle 7.13 dell'attività IN TEMPO REALE reperibile sul sito suddetto http://it.investing.com/indices/indici-

 degli hedge fund venditori allo scoperto . 

La CONSOB dovrebbe avere il dettaglio dei nomi e degli importi movimentati nella notte del 24 Giugno 2016 , dalle ore 24 del giorno 23 Giugno 2016 alle ore 9.29 del giorno 24 Giugno 2016, dagli hedge fund  con vendite allo scoperto dei titoli azionari delle suddette società italiane . Non avendo potere ispettivo (!) la CONSOB  non riesce a verificare chi sta dietro all'intermediario di cui si avvalgono i fondi KAZARI per effettuare vendite allo scoperto. La CONSOB ha potere ispettivo solo sulle vendite NAKED (nude ) ossia eseguite PRENDENDO ADDIRITTURA IN PRESTITO TITOLI INESISTENTI , le uniche vietate dall'UE, ma che costitusicono solo circa il 2% del TOTALE vendite allo scoperto .

Questo la dice lunga sulla volontà della KAZARA COMMISSIONE UE di impedire queste vendite allo scoperto . I documenti desecretati dal NARA nel 2017 hanno infatti dimostrato che la FAMIGLIA JUNKER è NAZISTA ( componevano le SS ) come sempre i documenti desecretati dal NARA hanno dimostrato che i fondi speculatori  dei KAZARI (georgiani/arzebajani di antica  origine tedesca, cd ariani  ) Mayer Rothshid, Warburg, JP Morgan , Rochfeller, Johnson, Walker Bush e Jeferson Clinton hanno fondato e finanziato il NAZISMO .

 

Convertitisi all'ateismo nel 1820 per godere ancora appieno del business del petrolio senza rimorsi , una volta che l'invenzione della trivella nel 1800 rese ancora possibile l'estrazione del petrolio esauritosi in superfice in Georgia /arzebajan nel 1400 dopo Cristo,

sono pertanto atei (si credono Dio ) e sovranazionali (sede legale nella City of London e fiscale nel paradiso fiscale del Delaware come rivelato dalla SEC)  , pertanto ANARCICHICI  col culto del fuoco (Arzebajan  significa Terra dei fuochi ) necessitano di essere vincolati con regole per difendere la CLASSE MEDIA (94% della popolazione mondiale ) , regole  che essi ovviamente rifiutano definendosi  oggi IPER LIBERISTI o progressisti riformatori. 

 

Ogni possibile reato sopra ascritto e decritto è sempre inteso come ipotizzato, rimettendo all'illustrissima S.V. la verifica della  certezza dello stesso e la sua necessaria richiesta punizione. 

Ai sensi dell'art 10 del c.p.p. la presente si tratta di notizia idi ipotizzato reato commesso da soggetto residente all'estero per cui la competenza è dell'Illustrissima S.V .che per prima reputi di iscrivere la notizia del  reato . 

E' richiesto alla illustrissima S.V. di procedere contro gli eventuali colpevoli con modello 21 essendo essi individuabili .

 

 


 
Email:
Password:
 
            
Vuoi commentare gli articoli? Inserisci la tua email e richiedi la tua password premendo sul tasto "registrati"
 
 
    
Alcuni movimenti politici e associazioni stanno tentando di ricomporre su basi innovative l'area dei democratici cristiani e dei popolari, Ritieni la cosa positiva?
 
SI
NO
 
       












Partners
 
 
 
 
 


Dir.Resp.: Ettore Bonalberti - Coordinatore Blog: Giorgio Zabeo
Redazione e amministrazione: C.so del Popolo, 29 - 30172 Mestre (Venezia) - tel. e fax 041/978232 - Email: info@insiemeweb.net
©2008 Associazione Insieme - powered by Enforma Solutions - based on en-press engine - Privacy Policy