PIL mondiale in crescita, ma quale INSANA crescita?
Postato da admin [30/12/2017 12:34]

La redazione del BLOG INSIEME pubblica questa nota a cura del gruppo multicentro risarcimenti.

PIL mondiale in crescita, ma quale INSANA crescita?

 

E' aumentata l'industria del gioco d'azzardo (sale bingo e slot machines e centri di puntata ovunque , casinò on line pubblicizzati non solo on line, ma anche in tv per spingere la classe media sfiduciata e distrutta a puntare alla fortuna per rovinarsi definitivamente)

 

E’ aumentata l'industria dei cavi sottomarini internet per la manipolazione del pensiero detenuta da Goldman Sachs (Jp Morgan).

 

E’ aumentata la produzione farmacologica legata agli oppiacei che sono soltanto lenitivi del dolore e non curativi del dolore in quanto nessun italiano dal 1993 ha inventato più niente ed e come se la ricerca mondiale si fosse fermata. 

Il cancro, una delle principali industrie mondiali, inspiegabilmente non è ancora  stato debellato, non è ancora curabile, solo interventi che ne arrestano la propagazione allungando la vita, fondate sulle radiazioni (chemioterapia,…)

 

E' aumentata l'industria del sesso (sex bar in Giappone e nei paesi asiatici, lap dance in Europa, pornografia che vede in Tel Aviv il centro di produzione mondiale, pedo-pornografia)

E’ aumentata l’industria delle produzioni d’armi, attualmente vi sono circa oltre 100 mini conflitti nel mondo alimentati ad arte e “qualcuno” continua a spingere perché scoppi la Terza Guerra Mondiale facendo entrare in guerra anche gli eserciti degli Stat Uniti, Regno Unito, Giappone, Corea del Sud da una parte e di risposta della Russia, Corea del Nord e Cina dall’altra,  per cui aumenterebbero enormemente i ricavi e di conseguenza i profitti delle industrie d’armi.

Un conflitto mondiale aumenterebbe inoltre enormemente anche la produzione farmacologica legata agli oppiacei (morfina, droga del combattente e metadone) 

 

 E’ aumentata la produzione di idrocarburi legata all’estrazione del petrolio e del gas, nulla è stato effettuato per la produzione e soprattutto per l’accumulo dell’energia solare cha sarebbe gratuita e non inquinerebbe più il pianeta, ma l’accumulo di energia è detenuto da un colossale OLIGOPOLIO (batterie di accumulo Tesla e General Motors che è stato recentemente scoperto come rilevato dal sito beta.companieshouse.gov.uk,  appartengono entrambe a TRUSHELFO una societa degli askenaziti -kazari  JP MORGAN, MAYER ROTHSHILD, ROCKFELLER, WARBURG, JOHNSON, WALKER BUSH, JEFFERSON CLINTON) , oligopolio che non abbassa il prezzo per batteria per produrre 6 kw di energia dagli attuali  14.000 euro a 500 euro, prezzo quest’ultimo  che permetterebbe ad ogni famiglia della classe media mondiale di prodursi autonomamente e gratuitamente l’energia per la sua auto e per la sua casa per sempre, il SOLE non costa)

Sig. Calienda, futuro Presidente del Consiglio, grande esperto di energia, spieghi in TV perché non si abbassa nel mondo il prezzo delle batterie di accumulo dell’energia solare.

Sig. Calienda,  futuro Presidente del Consiglio, perché non crea in Italia un Ente STATALE tipo IRI che abbassi il costo di una batteria di accumulo di energia solare da 14.000 euro a 500 euro, in modo che il SOLE  sia fruibile GRATUITAMENTE da ogni famiglia della classe media italiana e mondiale?

Nel 1937 dopo solo due anni di ricerca gli italiani, l’IRI, crearono l’auto più piccola e più veloce del mondo, la 500.

 Sig. Calienda crede che i miglior ingegneri del mondo, quelli italiani non siano capaci in soli due anni di ricerca nell’ambito di un ente TOTALMENTE STATALE di abbassare il prezzo di una batteria di accumulo, per produrre energia solare per 6 kw,  da 14.000 euro a 500 euro?

Sig. Calienda perché NON LO FA?

Anche l’industria del gioco d’azzardo, dei cavi sottomarini internet, quella farmacologica legata agli oppiacei, del sesso, della produzione d’armi , della produzione di idrocarburi legata all’estrazione del petrolio ed in parte a quella del gas (TAP proveniente da Arzebajan/Georgia e da Israele),eccetto il gas proveniente dalla Russia e dalla Libia , appartengono ai fondi speculatori askenaziti -kazari  degli atei  JP MORGAN, ROTHSHILD, ROCKFELLER, WARBURG, JOHNSON, WALKER BUSH, JEFFERSON CLINTON e sono le loro Chiese ((le Cristian Science che di cristiano hanno solo il nome, in realtà talmudiche, atee, col culto del fuoco e del diavolo, dette anche Chiese Evangeliche del Sud (Texas) degli Stati Uniti, apertamente massoniche)) che spingono alla guerra, che vorrebbero che Trump invii l’esercito degli USA in guerra, fomentando esse Chiese la Corea del Nord con i loro adepti con passaporto  statunitense che stanno eseguendo continui  sabotaggi ed attentati in Corea del Nord, ma Trump che è un vero cristiano non lo farà , si spera che non ci caschi, ha gia detto che socialisti internazionali(questi vertici kazari)  vorrebbero spingerlo alla guerra.

Grazie alla scoperta della trivella, nel 1850,  i kazari sono purtroppo tornati ancora in auge dopo che il petrolio era terminato in superficie in Georgia ed Azrebajan nel 1400 dopo Cristo e nella Prima e Seconda  Guerra Mondiale i fondi speculatori dei kazari  MORGAN, ROTHSHILD, ROCKFELLER, WARBURG, JOHNSON, WALKER BUSH, JEFFERSON CLINTON hanno utilizzato l’esercito della Germania per far scoppiare le Guerre, ma nel 1945 la Germania è stata smilitarizzata, non può avere porta-aerei,  ne carri armati entro un certo numero solo per difendere i suoi confini, anche se i termini per una produzione d’armi da parte della Germania senza limiti stanno per spirare….

 

 Il PIL mondiale è aumentato oltre che per queste INSANE industrie detenute dai fondi speculatori akenaziti -kazari (vertici  arzebajani-georgiani di antica origine tedesca, i cd ariani o nazisti come rivelato dai documenti desecretati nel 2007, 2014 e 2017) anche in quanto il dato include la finanza ossia il fatto che l’indice S&P 500 ( quotazione delle prime 500 società del mondo ) è cresciuto, ma i fondi speculatori kazari sono gia usciti da queste societa ai primi di Gennaio del 2017 vendendo le loro azioni ad un alto prezzo ed acquistando nel contempo opzioni di acquisto che però vengono lette dalle borse da essi controllate come invece fossero veri acquisti, per questo Wall Street è risultata in continua crescita anche nel 2017.

 Opzioni di acquisto che questi fondi speculatori eserciteranno, confermeranno  in acquisti il giorno dopo che le borse sono crollate, cosi frodando altri centinaia  di milioni di piccoli risparmiatori e lo scoppio di una guerra mondiale  è,  ovvio,  il pretesto che cercano questi fondi speculatori kazari per far crollare le borse.

IL PIL mondiale è cresciuto ancora nel 2017 ma in modo INSANO nell’economia reale, con produzioni che non hanno aiutato  la CLASSE MEDIA MONDIALE (94% della popolazione mondiale) anzi l’anno annichilita ed impoverita oltre che intossicata sempre più (è un altro dato che il PIL mondiale è aumentato ma questo aumento di ricchezza mondiale-effettuato con produzioni insane- si è concentrato nei super ricchi , infatti la ricchezza dei super ricchi è aumentata del 23% nel 2017).

Il PIL Mondiale è cresciuto in maniera ARTEFATTA nella finanza perchè le borse sono state pompate al rialzo nel 2017 con acquisti allo scoperto (opzioni di acquisto)  di cui si avvantaggeranno questi fondi speculatori kazari acquistando, per esempio,  dopo il crollo della borsa di Milano,   a 1 euro le azioni di ENI dai 300.000 piccoli risparmiatori di ENI o da circa 1 milione di piccoli  risparmiatori di UBI Banca e BPM che verranno poste in risoluzione con la procedura di risoluzione pre-confezionata ad arte dalla kazara COMMISSIONE UE.  

Nel 1993 Banca d’Italia è divenuta privata, ed è stato definitivamente scoperto (marzo 2017) , controllata purtroppo da questi fondi speculatori kazari (Vanguard (Rothshild), Jp Morgan Trust (Morgan), Fidelity (dopo l’omicidio Kennedy, premio Johnson 49%  + altri fondi kazari),  Northern Trust, Black Rock (Warburg), Black Stone (societa immobiliare dei fondi speculatori kazari), T-Rowe Price, Franklyn Templeton (Rostshild), Bnp Paribas (Morgan )…)  e Banca d’Italia pertanto dal 1993  non ha più potuto vigilare sui sorprusi compiuti da questi fondi speculatori kazari.

 

 

IL MONDO HA ANCORA BISOGNO DELL’INVENTIVA E DELLA CAPACITA’ DEGLI ITALIANI

 


 


 
Email:
Password:
 
            
Vuoi commentare gli articoli? Inserisci la tua email e richiedi la tua password premendo sul tasto "registrati"
 
 
    
Alcuni movimenti politici e associazioni stanno tentando di ricomporre su basi innovative l'area dei democratici cristiani e dei popolari, Ritieni la cosa positiva?
 
SI
NO
 
       












Partners
 
 
 
 
 


Dir.Resp.: Ettore Bonalberti - Coordinatore Blog: Giorgio Zabeo
Redazione e amministrazione: C.so del Popolo, 29 - 30172 Mestre (Venezia) - tel. e fax 041/978232 - Email: info@insiemeweb.net
©2008 Associazione Insieme - powered by Enforma Solutions - based on en-press engine - Privacy Policy