Perchè la mafia siciliana è stata sostituita nel 1992/93 e perchè il sistema è divenuto illiquido
Postato da admin [09/10/2017 19:10]


Una nota degli amici di multicentro:  multicentrorisarcimenti@gmail.com


La mafia siciliana nel 1992/93 è stata sostituita,   per effetto del  41/bis,  dalla mafia georgiana, cd kazara.  La mafia siciliana ha compiuto i suoi traffici illeciti dal 1936 al 1991,  ma essendo Banca d’Italia in quel intervallo storico (1936-1991 ) pubblica (per il 74% dell’IRI ) e vigendo in quel intervallo storico (1936-1991 ) la separazione bancaria,  il provento anche di questi traffici è rimasto, fino al 1991,  nel territorio dello Stato Italiano. Il sistema economico italiano è stato infatti liquido fino al 1991 : la separazione bancaria consentiva che i denari raccolti dalle compagnie assicuratrici dell’IRI (Ass. Generali, INA, Toro, Alleanza) fossero dati dall’IRI alle sue banche (Comit  e Banco Roma-Credito Commerciale=74% del patrimonio bancario italiano ) perchè queste li prestassero a famiglie , imprese ed a enti locali italiani. Il denaro restituito da mutuatari italiani con le rate, veniva restituito, per la sorte capitale,  ai piccoli e grandi   risparmiatori da cui le compagnie assicuratrici dell’IRI lo avevano raccolto. Il denaro pertanto rimaneva nel  territorio italiano, il sistema economico italiano  era divenuto sempre più  liquido, le imprese e le famiglie prosperavano, si sviluppavano, l’Italia infatti era divenuta nel 1991, con soli 50 milioni di abitanti ,  la quinta potenza industriale mondiale.   

A partire dal 1992/93  la mafia georgiana è stata letteralmente sostituita alla mafia siciliana per effetto del  41 bis,  circa 800 mafiosi siciliani sono stati internati ed isolati tra loro, Banca d’Italia è stata privatizzata nel 1992/93 e controllata indirettamente da,  è stato definitivamente scoperto (marzo 2017) , attraverso interposte banche quotate italiane sue azioniste di maggioranza, da detti fondi speculatori kazari e sempre nel 1992/93 fu abolita in Italia la separazione bancaria col d.lgs n. 481 del 14 Dicembre 1992.  L’abolizione della separazione bancaria ha fatto sì che che le banche italiane non fossero più purtroppo vincolate a raccogliere il denaro risparmiato tra il pubblico e qualcuno, questi fondi speculatori, si sono messi a crearlo con un clic a Nassau e poi ad immetterlo digitalmente, attraverso la rete di cavi sottomarini , sottratta allo Stato italiano nel 1992/93,  nel sistema bancario italiano per mezzo  di un software installato dal  Provvedimento di Banca d’Italia del 31 Luglio 1992,   al fine di illegittimamente prestarlo, questo denaro,   a famiglie, imprese ed enti locali italiani. I mutuatari italiani dal 1992/93 hanno  restituito le rate composte da quote capitali e quote interessi, ma le quote capitali, non essendo dal 1992/93 il denaro stato più raccolto, sarebbe confluito attraverso questo software fuori dal territorio italiano, in  questi fondi speculatori.

 Il sistema economico italiano progressivamente depauperato di questa enorme massa monetaria, calcolata dal 1992/93 in circa 1355 miliardi di euro, è divenuto progressivamente  illiquido, l’Italia oggi infatti è in deflazione ed imprese, famiglie ed enti locali italiani non riescono ad arrivare a fine mese senza indebitarsi ulteriormente e sotto la morsa del debito, sotto il peso, dal 1992/93  di abnormi interessi, anatocismo ed ulteriori addebiti con derivati che hanno fin quasi triplicato i costi del  credito, i cui dati di tassi ed altri condizioni contrattuali sarebbero  stati immessi nelle banche italiane dall’ESTERO attraverso questo software installato dal  Provvedimento di Banca d’Italia del 31 Luglio 1992, non sono  più riusciti a fare sviluppo .

L’Italia, dedotta l’attivita bancaria,  classificata improvvisamente come attività industriale a partire dal   1992/93,  è infatti scivolata al 49 esimo posto come produzione industriale. 

Questa finanza speculatrice kazara, convertitasi in massa all’ateismo nel 1820 ed anarchica, contro gli Stati, in quanto sovranazionale,  controllerebbe dal 1992/93 ,  oltre all’industria  in assoluto  più redditizia,  in quanto a costo di produzione zero, della suddetta creazione digitale del’importo dei prestiti concessi dal 1992/93  in Italia , Spagna, Grecia, Francia, Portogallo e dal 1998 anche nel  Regno Unito e negli  Stati Uniti ,  anche le seguenti industrie:

1)      delle armi

2)      dell’oppio (eroina, cocaina, exstasi,  metadone , morfina e ketanina )

3)      del gioco d’azzardo (Sisal, Bingo, slot  …) 

4)      del sesso (love bar, pedofilia, hard core) 

5)      degli immigrati, delle ONG  e del  commercio d’organi

6)      della produzione a forzato bassissimo costo del lavoro di abbigliamento anche divise per eserciti in Bielorussia/Vietnam e di cavi sottomarini, device, semiconduttori,  elettronica di consumo,elettrodomestici  componenti d’auto in Corea del Sud,  eseguite anche attraverso lo Stato vassallo del Giappone. Tutte produzioni sottratte allo Stato italiano,  alle imprese italiane pubbliche  e private italiane, dal 1992/93.

7)      dei furti, attraverso la mafia nomade georgiana,  nelle case e negozi  di abbigliamento firmato, prevalentemente di cittadini italiani

8)      degli outlet- village

9)      del commercio ambulante in alcuni Stati dell’Est in cui vengono smistati i proventi dei furti

10)  delle pellicole cinematografiche (film, sale cinema,…)

11)  del controllo delle banche centrali (Italia, Spagna, Grecia, Francia, fino al 2015 Portogallo, Regno Unito, cosi controllando la BCE  e poi  Stati Uniti, Israele, Georgia, Arzebajan, fino al 2011 Marocco,  Sudan del Sud, Qatar, Bielorussia, Vietnam, Corea del Sud e Giappone)

12)  del controllo delle banche commerciali quotate azioniste della banche centrali di tali suddetti Stati

13)  dell’acquisto in blocco attraverso la loro societa immobiliare comune Black Stone delle case messe all’ asta in  Italia, Spagna, Grecia, Francia, Regno Unito e Stati Uniti, dell'acquisto sempre tramite Black Stone  dei centri logistici delle derrate alimentari primarie (grano, acqua) e di tutto ciò che può produrre affitti (caserme dei carabinieri, sedi di camere di commercio, dell'INPS, dell'INAIL)

 

14)  del controllo delle banche d’affari che hanno piazzato derivati agli enti locali di Italia, Spagna, Grecia, Francia e Stati Uniti 

15)  delle controllo delle agenzie del rating per il declassamento del debito 

16)  della cartolarizzazione dei crediti in sofferenza, denaro che questa finanza speculatrice kazara si era auto- prestata senza poi restituirlo  e che ha poi utilizzato per acquistare a prezzi stracciati aziende strategiche nazionali quotate in borsa

17)  delle proprietà della società di gestione delle  borse di New York, Parigi, Londra , Milano , Atene

18)  del guadagno sul crollo delle borse,  tramite le vendite allo scoperto,  crollo ogni circa 7 anni delle borse  di New York, Parigi, Londra , Milano , Atene (1994, 2001, 2008, 2016)

19)  delle piattaforme di trading-  on line tramite cui vengono effettuate le vendite allo scoperto

20)  della riscossione dei tributi, attraverso interposte agenzie di Italia, Spagna, Grecia, Francia e Stati Uniti, a cui sottrarrebbero dal 2006 a loro insaputa sempre per il tramite di tale software, le quote capitali delle rateizzazioni

21)  della stampa cartacea attraverso le agenzie di stampa (Rueters/Ansa e Bloomberg)

22)  della rete di cavi sottomarini internet ed intranet attraverso Goldman Sachs

23)  del kazaro jidhaismo islamico, ceceno e marocchino, votati al martirio,  negli Stati o nelle aree dove vi è  il rischio della perdita del controllo della banca centrale (Spagna-Catalogna, Regno Unito, Germania, Francia ) o dove il controllo è già stato perso (Marocco  dal 2011) . Oltre 170 cellule Isis marocchine sarebbero pronte a colpire in Italia se il Mov. Cinque Stelle vincendo le elezioni mantenesse fede al suo programma politico con cui  vuole re-introdurre la separazione bancaria e nazionalizzare Banca d’Italia.  

24)  in Italia,  delle Chiese Evangeliche UCEBI ed Evangeliche luterane tedesche (CELI)  , riunite sotto la sigla FCEI, riammesse in  Italia dopo 66 anni da Giuliano Amato con l’accordo del 20 Marzo 1993 (nel 1927 si chiamavano Chiese Libere ), tra i 5.000 e i 7.000 battezzati da adulti   

25)  negli USA,   delle corrispondenti Chiese Evangeliche del Sud (Texas) dette anche Cristian Science che costituiscono il 2% delle Chiese Evangeliche degli Stati Uniti, ma che di cristiano non hanno nulla in quanto talmudiche pertanto atee e anarchiche, votate al martirio,  contro tutte le religioni e contro gli Stati ,  e degli atei anarchici Boy Scout d’America e della massoneria internazionale kazara 

26)  delle direttive della Commissione UE

27)  della fuga di cervelli italiani verso le industrie controllate da essa finanza speculatrice kazara

28)  delle fake news in campo aereo- spaziale, delle auto elettriche,  al fine di simulare passi fatti avanti nel progresso dell’umanità , progresso che invece dal 1971 , abolito l’obbligo di convertibilità del dollaro  in oro e preso piede via via questa finanza speculatrice kazara, si è fermato.  Fake news diramate da agenzie che da Statali,  sono diventate d’un tratto “governative” come la Nasa,  fake news  come lo sbarco dell’uomo sulla luna divulgate da astronauti kazari e di cui la Nasa avrebbe perso le prove (la Nasa ha dichiarato alla commissione d’inchiesta russo- cinese del 2016 che voleva le prove dello sbarco sulla luna che ha perso la pellicola originaria dello sbarco sulla luna ed ha perso anche i campioni di roccia lunare! ). Le uniche due  volte che un razzo ha provato a bucare l’atmosfera terrestre oltre i 400 km delle stazioni spaziali,  l’equipaggio è esploso in volo. Sulla luna, distante 400.000 km,  sono solo state inviate piccole sonde con sottili e leggeri razzi in grado di bucare l’atmosfera in pochi secondi  per cui alla temperatura di 3000 gradi il carburante non fa in tempo ad esplodere. Le sonde sono rimaste sulla luna, non sono tornate sulla terra,  non vi sono rampe di lancio sulla luna. La fake news  che il CERN è stato costruito per cercare la particella di Dio (un mattone sminuzzato anche miliardi di volte è sempre un  mattone)  ed invece il CERN è semplicemente un accumulatore ed acceleratore di particelle , di bit, della rete di cavi sottomarini internet.  La fake news che  le batterie al litio delle auto elettriche non inquinerebbero. La fake news del mini bus senza guidatore per sei passeggeri esempio di progresso, di motilità comune, improbabile progresso visto che l’ultimo passeggero arriverebbe al lavoro a mezzogiorno.  

29)  della finta alternanza politica (il repubblicano Bush e il  democratico Clinton sono sempre kazari) , del centro- sinistra e del centro- destra in Italia, della democratica Merkel e dell’altro socialdemocratico, nessuno di questi partiti  ha pensato in 25 anni di nazionalizzare la banca centrale del proprio Stato .  

30)  della finta dinamicità aziendale : General Motors entra nel business delle batterie al litio per far  concorrenza a Tesla, ma entrambe è stato scoperto che appartengono alla stessa società dei fondi kazari . L’intento è di far investire  milioni di piccoli risparmiatori  in un finto business  per poi sottrarre loro  i risparmi con vendite allo scoperto 

31)  della diffusione dell’ateismo e dell’anarchia

32)  della diffamazione del Ministro del culto cattolico, dei cattolici, degli ebrei con pellicole supposte viziate da vilipendio come il film “Elle” con la Huppert  o “L’Inganno” con Nicole Kidman dove i cattolici ed ebrei vengono fatti uccidere tra di loro.

33)  della diffamazione del Vaticano raffigurandolo  come ricco, che fa usura , che ha la proprietà delle banche italiane , che ha riserve di contante ed oro di inestimabile valore, quando invece è stato accertato dai bilanci redatti da un uomo dei kazari che lo IOR è una piccola banca,  che non ha la voce crediti verso la clientela nei suoi bilanci , pertanto  non ha erogato prestiti e quindi non può aver fatto usura,  che ha solo 6 milioni di euro investiti in azioni delle banche su 178 miliardi di  euro di capitale delle banche italiane, che ha solo 2 miliardi  di euro  di contante in cassa , Banca Popolare di  Milano ha 9 miliardi  di euro di contante in cassa, lo IOR è pertanto poco più grande della Cassa Rurale di Rivarolo che ha 6 filiali, che le Parrocchie sono estremamente indebitate con mutui che ristrutturano mutui,  anatocistici ed usurai,  concessi da banche controllate dai fondi speculatori kazari.

34)  della diffamazione sull’8 per mille . E’ stato accertato che l’ 8 per mille viene distribuito dalla Legge Letta del 2012, lavori preparatori Berlusconi ,assegnando un pre-contributo fisso alle Chiese Evangeliche FCEI che sono in realtà atee in quanto talmudiche come rilevabile  dal sito della Facoltà di Teologia Valdese di Roma, pertanto contrarie ad ogni religione e quindi non avrebbero diritto all’ 8 per mille, spettando esso solo alle confessioni religiose. Le Chiese Evangeliche FCEI secondo i dati del MEF redditi anno 2013 prenderanno nel 2017 oltre 40 milioni di euro con l’8 per mille . I conti non  tornano: le chiese Evangeliche FCEI nelle dichiarazioni dei redditi anno 2013 sono state scelte dal 1,44% dei contribuenti, ma prendono oltre il 3,5% dei fondi. Una cifra enorme, 40 milioni di euro per  5.000 (cinquemila )  battezzati da adulti in tutto in Italia adepti Evangelici FCEI, quasi 8.000 mila euro a testa ogni anno per adepto Evangelico FCEI  . Sul  sito dei progetti delle Chiese Evangeliche FCEI spicca il finanziamento di ONG che le Procure hanno accertato sono riconducibili al noto finanziere speculatore kazaro Soros come Save The Children e ActionAid.  La Chiesa Cattolica percepirà invece circa 1 miliardo  di euro suddiviso tra 39 milioni di cattolici italiani, 25 euro a testa, per cattolico italiano all’anno.  E’ visibile a tutti l’immensa opera svolta dalle 26.000 parrocchie italiane con la catechesi e l’attività di oratorio quest’ultima aperta a tutti di qualsiasi religione essi siano ed un contributo di 25 euro per cattolico italiano all’anno elargito con l’8 per mille è di entità irrisoria rispetto all’opera prestata sul territorio dalla Chiesa cattolica .

35)   della distruzione della religione cattolica e dei 39 milioni di cattolici italiani (71% della popolazione italiana ), ultimo baluardo rimasto al mondo contro lo strapotere di questa  finanza speculatrice,  della distruzione degli ebrei  e della religione musulmana, della distruzione della famiglia al fine di creare degli anafettivi, dei robot umani che essendo soli, senza più religione in cui rifugiarsi per poter sentire parole buone, invasi da profonda tristezza, in quanto comunque umani ,   possono solo trovare soluzione nel  suicidio. La prova vivente della degenerazione a cui volutamente viene portato da questa finanza kazara  l’essere umano è nel Giappone, stato vassallo di questa finanza speculatrice kazara,  ininterrottamente dal 1931, società da essa trasforma al 100% atea, perfetti robot umani di produzione con il diversivo del gioco d’azzardo, della industria del sesso e dell’industria dell’ oppio. Nel  2016  in Giappone 21.000 studenti si sono suicidati, il numero noto. Oltre 50 mila persone si sarebbero suicidate in Giappone nel 2016, senza più difese famigliari, senza più una religione che possa dire loro buone parole,  l’unico rimedio è auto-eliminarsi.

36)  del petrolio e degli enormi introiti per centinaia di miliardi di dollari all’anno che porta a questa finanza speculatrice il consumo del petrolio (carburante auto, elettricità, gas da riscaldamento) 

Uno studio  del MIT di Boston,  riportato sulla Treccani che qualcuno vorrebbe distruggere,  ha dimostrato che affinchè il petrolio  non finisca di colpo tra il 2070 ed il 2080 , senza più possibilità di riprodursi,  è necessario che la popolazione mondiale si riduca a 3,5 miliardi di individui. 

Le fonti rinnovabili come l’energia solare sarebbero la soluzione,  ma questa finanza speculatrice kazara non  guadagnerebbe più nulla sul consumo del petrolio se il petrolio dovesse essere sostituito dall’energia solare o geo-termica.

 

Alcune di queste  industrie, quelle di cui ai punti 2,3,4,5, 6,8, 9, 14, rappresentano la cd modernità,  in nome di un progresso e di uno sviluppo che in realtà dal 1992/93 non è avvenuto,  essendosi enormemente impoverite le classi medie di Italia, Spagna, Grecia, Francia, Portogallo, Regno Unito, Stati Uniti.

La povertà non si combatte a parole,  ma solo ed unicamente  con una Legge:  quella che separa le banche di prestito da quelle speculative. Quando questa legge è applicata i cittadini , la classe media di quello Stato inizia a progredire ed a stare  meglio. Quando invece questa Legge viene abolita,  la classe media di quello Stato  inizia ad impoverirsi ed i fondi speculatori  ad arricchirsi sottraendo alla classe media il risparmio che essa aveva accumulato.

Questa finanza speculatrice kazara imperò ancora in alcuni Stati tra il 1920 ed il 1929 e portò al crollo, con studiate vendite allo scoperto,  delle rispettive borse nel 1929, fallirono 9.000 banche, restrizione  del credito, fallirono decine di  milioni di imprese e si diffuse la povertà in tali Stati, tra cui l’Italia. I fondi speculatori kazari costrinsero, documenti desecretati nel 2007 del processo di Norimberga hanno dimostrato,  il governo hitleriano a far scendere in guerra l’esercito della Germania  per conquistare gli Stati  che non avevano restituito il debito, che tali Stati avevano contratto con le banche controllate dai  fondi speculatori kazari.    

 Ogni possibile reato sopra ascritto e descritto è sempre inteso come ipotizzato rimettendo all'illustrissima SV la verifica della certezza dello stesso e la sua richiesta punizione. 

 

 

 


 
Email:
Password:
 
            
Vuoi commentare gli articoli? Inserisci la tua email e richiedi la tua password premendo sul tasto "registrati"
 
 
    
Alcuni movimenti politici e associazioni stanno tentando di ricomporre su basi innovative l'area dei democratici cristiani e dei popolari, Ritieni la cosa positiva?
 
SI
NO
 
       












Partners
 
 
 
 
 


Dir.Resp.: Ettore Bonalberti - Coordinatore Blog: Giorgio Zabeo
Redazione e amministrazione: C.so del Popolo, 29 - 30172 Mestre (Venezia) - tel. e fax 041/978232 - Email: info@insiemeweb.net
©2008 Associazione Insieme - powered by Enforma Solutions - based on en-press engine - Privacy Policy