A chi giova la sentenza della Cassazione su Eluana Englaro?
Postato da admin [23/02/2009 20:53]

Seguendo il "motivo" del diritto romano nell'individuare la causa di un evento, mi chiedo: cui prodest?, a chi giova veramente la sentenza con la quale la Cassazione nel novembre 2008 ha ribaltato i precedenti giudizi di merito relativamente all'abbandono del soccorso alimentare ad Eluana Englaro? Incorniciamo, allora, politicamente  il momento in cui la questione era all'attenzione della Cassazione: faticosamente stava maturando l'accordo bipartisan PdL-PD sulla riforma della Giustizia. Il PD aveva appena accusato duramente il colpo circa la questione morale avente per oggetto propri amministratori accusati, come nel biennio di Tangentopoli, di corruzione e concussione. Questa volta, per, sempre in proprio,non per finanziamento illecito ai partiti. Ebbene, tale accordo bipartisan avrebbe sicuramente travolto ogni resistenza di qualsivoglia corporazione di magistrati tesa ad ostacolare novit o mutamenti relativamente all'assetto attuale della giustizia,pur vista da pi parti come la grande malata del Sistema Italia. Come dividere sul punto destra e sinistra, unite nell'isolare Tonino Di Pietro, sempre  e comunque solidale con la sua origine? L'occasione era ghiotta. Il potere giudiziario occupando lo spazio del legislativo sulle questioni del testamento biologico, non ancora normate, avrebbe avuto due conseguenze. Primo, ribadire il proprio ambito di azione  in ogni situazione non regolamentata dal potere legislativo. Secondo, costringere l'Esecutivo ad ubbidire ad una sentenza fatta in difetto legislativo, anche senza base di appoggio. Spiazzando l'Esecutivo, che sicuramente avrebbe risposto alla mossa, avrebbe contemporaneamente costretto l'opposizione a schierarsi dalla parte di Di Pietro.

Il braccio di ferro istituzionale avrebbe ancor pi divaricato Pdl, da una parte, e PD dall'altra. Il PD, prima in cocci, improvvisamente troverebbe un nemico comune e alleati impensabili: i grembiulini, di cui parla Folli sul Sole 24Ore, e tutta la galassia anticlericale, invero mai in pace  finch un Papa sar libero di esprimere il dovuto insegnamento su temi squisitamente religioso-morali.

Il gioco tragico? Meglio cos, per i promotori. Piuttosto di cambiare, muoia Sansone con tutti i Filistei.

Fantapolitica? Pu darsi. Chi vivr vedr.

Giovanni Avanzi - medico in Udine

 

 
Vota l'articolo:                    Media dei voti:                  Votanti: 5  Commenti: 1
 
Postato da 01xphw6si6@yahoo.com [23/02/2009 20:53]
Não vou ficar do Roberto é de fato melhor que a do Tim Maia, nessa vc perdeu Marcos! Mas mandou bem no Jamie Lidell, essa musica é muito sunny day, é pra aquelas manhãs de bom humor meio afetado. Quanto ao caaemsnto gay de vcs, esse páreo é muito duro, eu não tenho chance alguma!
 
Aggiungi un commento
 
Email (*)

Commento



(*) L'indirizzo email è obbligatorio per gli utenti non loggati nel sistema.
L'inserimento del commento comporta l'iscrizione a questo blog ed il commento verrà pubblicato solo una volta accettate le condizioni presenti nell'email di conferma spedita automaticamente dal sistema.


 
Email:
Password:
 
            
Vuoi commentare gli articoli? Inserisci la tua email e richiedi la tua password premendo sul tasto "registrati"
 
 
    
Alcuni movimenti politici e associazioni stanno tentando di ricomporre su basi innovative l'area dei democratici cristiani e dei popolari, Ritieni la cosa positiva?
 
SI
NO
 
       












Partners
 
 
 
 
 


Dir.Resp.: Ettore Bonalberti - Coordinatore Blog: Giorgio Zabeo
Redazione e amministrazione: C.so del Popolo, 29 - 30172 Mestre (Venezia) - tel. e fax 041/978232 - Email: info@insiemeweb.net
©2008 Associazione Insieme - powered by Enforma Solutions - based on en-press engine - Privacy Policy